Effetto climatico per il riscaldamento globale: realtà o finzione?

Quello che succede nell’Artico non rimane nell’Artico. Che cosa significa questo per voi? I ricercatori affermano che l’uragano Harvey, che ha colpito l’intero stato del Texas, è il tipo di tempesta estrema che vedremo più in un mondo di riscaldamento. I tassi di precipitazioni epiche e le ondate di mare in aumento hanno portato a danni catastrofici nel grande stato del Texas.

Usare i Modelli per indagare i collegamenti tra i cambiamenti climatici e le condizioni meteorologiche estreme
Non puoi mai identificare una singola causa per le tempeste assassine. Gli eventi estremi portano sempre insieme più fattori allo stesso tempo. C’è un ampio dibattito all’interno della comunità scientifica per quanto riguarda i cambiamenti climatici e le condizioni meteorologiche estreme. Ma è degno di nota il fatto che l’attribuzione di condizioni meteorologiche estreme sul riscaldamento globale si basa sull’uso di modelli per tentare di ricreare record storici del tempo.

Un modello meteorologico, noto anche come previsione numerica del tempo, è un algoritmo complesso gestito da supercomputer per cercare di prevedere il tempo futuro. Modelli e presupposti diversi danno risposte diverse. Ma molti considerano l’attribuzione come un inizio per quantificare, ad esempio, il maggiore rischio di eventi di pioggia estrema lungo, ad esempio, la Costa del Golfo a causa dell’Artico e del riscaldamento globale.

In altre parole, la scienza del clima non sarà mai in grado di prevedere il tempo senza errori, ma identificando i dati rilevanti per il nostro pianeta affollato, inquinato, ventoso e piovoso, tocca a noi agire e utilizzare i dati per tener conto di le sue intuizioni. Queste condizioni meteorologiche estreme peggioreranno mentre il cambiamento climatico globale continua?

In che misura i cambiamenti climatici influenzano gli uragani?
È un po ‘o molto? Il grado di influenza dei cambiamenti climatici sugli uragani non è definito. La gente naturalmente vuole sapere “perché” o “come” ha fatto un terremoto catastrofico nel loro quartiere. E se possibile, le persone vorrebbero sapere se c’è qualcosa che possono fare per minimizzare le possibilità future di accadimento.

Questo dibattito non è ancora stato risolto, ma molti importanti ricercatori hanno teorie, che non esitano a condividere con un pubblico curioso. C’è spazio per la nostra conoscenza per crescere e per nuovi strumenti come l’attribuzione del tempo per aiutarci a gestire i rischi futuri. Cosa si può fare in futuro per affrontare i rischi futuri? In che modo l’energia rinnovabile influisce sugli effetti negativi del riscaldamento globale?

Benefici dell’uso di energia rinnovabile

L’energia rinnovabile – eolica, solare, geotermica, idroelettrica e biomassa – offre sostanziali benefici per il nostro clima, la nostra salute e la nostra economia. L’attività umana sta sovraccaricando la nostra atmosfera di anidride carbonica e altre emissioni di riscaldamento globale, che intrappolano il calore, aumentano costantemente la temperatura del pianeta e creano impatti significativi e dannosi sulla nostra salute, sul nostro ambiente e sul clima.

Aumentare l’offerta di energia rinnovabile ci permetterebbe di sostituire le fonti di energia ad alta intensità di carbonio e ridurre in modo significativo le emissioni di riscaldamento globale degli Stati Uniti, il che porta a molti effetti negativi sul nostro ambiente, come le condizioni meteorologiche estreme.

Il cambiamento climatico ha reso l’uragano Harvey più pericoloso
È difficile stabilire una connessione distinta tra gli uragani assassini e il riscaldamento globale, ma esiste una scuola di pensiero comune che teorizza che esiste effettivamente una connessione diretta tra gli ultimi uragani assassini Sandy e Harvey ei cambiamenti climatici.