5 Cose importanti per gli acquariofili principianti

Oggi volevo scrivere di quello che avrei voluto sapere quando volevo diventare un appassionato di acquari. Questo vale sia per l’acqua salata che per l’acquario d’acqua dolce.

1. Porta il tuo ingresso nell’hobby il più lentamente possibile. Non avere paura di immergerti, ma fai più ricerche possibili usando libri, internet e altri hobbisti con una buona reputazione. Prestare la massima attenzione solo a prendere consigli a cuore da persone che hanno fiducia in altre persone, che si allineano anche con la letteratura o con i siti Web con cui altri sono d’accordo. Devi anche decidere in quale direzione vuoi prendere il serbatoio, ma assicurati che sia prima di iniziare ad acquistare l’attrezzatura. Vuoi un acquario di barriera? Un carro armato predatore? Un serbatoio di cichlid d’acqua dolce? Ci sono un sacco di opzioni per portare gioia a casa tua. Una volta che hai fatto la tua ricerca, puoi creare un acquario!

2. Scopri il ciclo dei batteri nitrificanti. Le persone che tolgono completamente l’acqua dalle vasche dei pesci e puliscono i filtri con l’acqua del rubinetto stanno facendo esattamente l’opposto di quello che dovrebbero. Questo vale non solo per l’acqua salata, ma anche per l’acqua dolce. Poiché i rifiuti vengono aggiunti ad un acquario, questo è chiamato ammoniaca.

Può essere aggiunto attraverso l’uso di cibo per pesci, ma è anche escreto attraverso i pesci stessi. Mentre l’ammoniaca si accumula, senza buoni batteri per convertire questa ammoniaca in nitriti, diventa rapidamente tossica ed è il killer numero uno di pesci. Una volta che i batteri benefici dell’acquario si formano naturalmente, trasforma i nitriti in nitrati. Mentre i nitriti sono meno tossici, rimuovono l’ossigeno dall’acqua. Questo è il motivo per cui devono anche essere convertiti naturalmente in nitrati.

I nitrati sono i meno dannosi e possono essere dannosi solo per i pesci in quantità molto elevate. Prendendo solo il 25% dell’acqua dell’acquario e sostituendola con acqua pulita che è stata declorurata, non scioccate i pesci oi batteri benefici. Questo batterio può impiegare 4-6 settimane per formarlo se non è estratto da un altro serbatoio e questo “ciclo di nitrificazione” può essere molto difficile per i tuoi pesci. Il pesce delicato non sopravviverà. I batteri vivono in tutto il tuo acquario. Questo può essere nella ghiaia, sabbia, filtro e colonna d’acqua.

3. Metti alla prova la tua acqua. Le strisce reattive sono economiche e facili da usare, per cercare livelli elevati di ammoniaca, nitrito o nitrato. Il rimedio o queste situazioni è semplicemente nutrito di meno, rimuovendo alcuni pesci se il serbatoio ha superato i due mesi e i livelli sono ancora alti, o facendo cambi parziali dell’acqua. Consiglio a tutti i miei clienti di cambiare il 25-35% dell’acqua ogni 2 settimane. Questo diluirà i nitrati nell’acqua rimuovendoli. Non è una necessità, ma è un importante fattore di prevenzione nel mantenere i pesci sani. Se l’acqua cattiva non uccide a priori un pesce, indebolisce il loro sistema immunitario ed è qui che la malattia può uccidere il pesce.

4. Controlla le tue alimentazioni. La maggior parte delle persone con cui mi sono imbattuto nel settore della manutenzione dell’acquario segue le istruzioni sui contenitori di cibo per pesci e sovralimenta maggiormente i loro pesci provocando acqua mortale e cadute di carri armati. Dai da mangiare un piccolo pizzico di cibo ogni giorno tranne un giorno della settimana senza cibo. Lascia che il pesce mangi tutto questo cibo in 30 secondi senza che entri nel filtro, e se il pesce appare magro lentamente aumenta le quantità di cibo. In questo modo i batteri benefici possono moltiplicarsi per compensare.

5. Ricerca tutto prima di acquistarlo. Non riesco a contare il numero di carri armati e di grossi pesci gobbi perché l’acquirente non ha fatto ricerche. Scopri se il tuo serbatoio può creare un ambiente etico e salutare per i tuoi pesci o coralli, come avere abbastanza spazio per farli crescere secondo le loro specifiche dimensioni. Tu e il tuo bestiame sarete molto più felici e meno stressati con ampio spazio e filtrazione.

Grazie per aver dedicato del tempo per preparare il mio articolo. Sono stato nel settore dell’acquario per oltre 6 anni ed è attualmente la mia professione principale e il mio hobby. Credo con queste cinque cose, sei sulla buona strada per avere successo!